Seleziona una pagina

Gnocchetti fatti in casa con tutta la famiglia

Gnocchetti fatti in casa con le vostre mani, una ricetta facile e veloce, perché il tempo non si spreca, e adesso che ne abbiamo un po a disposizione è giunto il momento per fare qualcosa tutti assieme con i nostri famigliari. Cosa ci può essere meglio della cucina per riunire grandi e piccini, adolescenti, nonni, coppie…Tutti pronti a imparare? Quindi mettiamoci a lavoro, tutta la famiglia assieme come si faceva una volta 🙂

Gnocchetti-fatti-in-casa
  • facebook
  • twitter
  • 36665/posts
  • pinterest

Procedimento

Preparate un tavolo sgombro e pulito, una spianatoia per ogni persona, uno o più piccoli taglieri rigati, detto anche tagliere Riga Garganelli e Gnocchi, che potete tranquillamente acquistallo online (in alternativa va bene una forchetta).

Gli ingredienti sono:

  • 500 gr di semola
  • 250 gr di acqua
  • 10 gr di sale

Tutti Pronti per gli gnocchetti fatti in casa? Allora tutti con: grembiule, capelli legati e mani pulite.

Quindi preparate la semola a fontana, fate un buco al centro e versate un pochino di acqua, il sale, e iniziate a impastare, dovete unire tutti gli ingredienti fino a quando non otterrete un panetto morbido e liscio, ci vorrà una mezz’ora circa.

A questo punto, una volta ottenuto il vostro panetto, lasciatelo riposare in frigorifero per due o tre ore, in modo che la pasta si rilassi e sia poi più semplice stenderla per preparare i nostri gnocchetti fatti in casa.

Dopo il riposo

Trascorso il tempo necessario, prelevate il nostro panetto, spolverate il vostro piano di lavoro con della semola, per far si che non si attacchi l’impasto. Adesso iniziate a separare il panetto in pezzi e formate delle lunghe strisce di pasta dal diametro di mezzo cm.

A questo punto dovete tagliare le vostre strisce di pasta a pezzetti di circa 1cm, dopo di che prenderete il piccolo tagliere rigato per dare la forma a i vostri gnocchetti, come alternativa potete usare anche una semplice forchetta.

Procedete come nel video, facendo scendere gli gnocchi nello stesso modo.

Quando avrete finito di dare forma a i vostri gnocchetti, lasciateli riposare sulla spianatoia in modo che si asciughino.

Quando la pasta sarà asciutta potete iniziare a pensare al condimento, un semplice sugo, burro e salvia, o qualunque cosa vi venga in mente.

Per la cottura basterà buttarli in acqua salata in ebollizione per pochi minuti, da i 3 a i 5 a secondo dei gusti.

Spero che sia stato divertente. Buon appetito! 😉

Pin It on Pinterest